Ma tu la conosci Canapa ?

Aggiornamento: 20 nov

È una nuova rubrica che, da qualche mese, abbiamo ideato per approfondire i dati tecnici e scientifici sulla Cannabis, in modo semplice, a portata di tutti!


Lo facciamo perché tutti riconoscono la Canapa, per un motivo o per l'altro, ma pochi sanno davvero di cosa parliamo!

Tutti ne riconosciamo la foglia, tutti l’associamo al proibito e purtroppo a qualcosa di sbagliato, ma quanti sanno che cos’è, quando e dove nasce, per quale utilizzo o perché viene considerata illegale? Dovessi spiegarlo…che cos’è la Canapa? Lo sai davvero?

Ci è capitato di fare queste domande ai nostri conoscenti, amici, parenti… non hanno saputo rispondere del tutto e quasi nessuno correttamente! Non è strano? Perché tutti la riconoscono e pochi sanno cos’è?


Campo Trontano (VB) stagione 2022 di Canapa Ossolana


Ecco perché la voglia di una rubrica più specifica, un po’ più tecnica! Senza peccare di arroganza (le ricerche in merito sono tantissime e di più c’è da scoprire), ma quel che sappiamo lo mettiamo a disposizione, ci proviamo almeno…

Da oggi quindi vi chiediamo:



🌱 Ma tu la conosci Canapa?

prime piantine della stagione 2022 a Trontano (VB) di Canapa Ossolana



Partiamo subito allora!

Iniziamo dal principio, dalla nascita...

Che cos’è la canapa?

La Canapa o Cannabis Sativa L.( il suo nome botanico) è una pianta della famiglia delle cannabinacee, ( come il luppolo), ordine delle urticali.





Ha un ciclo annuale, vuol dire che da un anno con l’altro la pianta viene sradicata e ne cresce una nuova. Germina in primavera e fiorisce in estate.

È un arbusto a fusto retto e angoloso, ramificato; la sua altezza può arrivare fino a 7mt.



Le foglie

Le foglie, opposte cioè a specchio rispetto allo stelo principale, sono palmate con margini dentati e punte aluminate, hanno da 3 fino a 13 punte;

Il numero, tecnicamente, può essere indicatore del tipo di variante che abbiamo di fronte; oggi è molto difficile avere a che fare con piantePURE, ormai le piante di canapa sono per lo più degli ibridi e quindi le foglie esprimono una combinazione di caratteristiche. Anche il colore può descrivere la varietà della pianta, andando dal verde lime al verde più intenso più scuro.



Inoltre rispetto alla posizione sulla pianta le foglie possono essere a ventaglio, quelle più grandi su tutto il corpo della pianta, si formano durante la vegetativa quindi la crescita, e fanno da pannelli solari e da magazzino d’emergenza( raccolgono luce che si trasforma in energia per la crescita e raccolgono i nutrienti da sfruttare nel caso non fossero reperibili dal terreno);

E poi incontriamo l’escrescenze resinose, delle foglioline che crescono nell’infiorescenze e tutto intorno alle cime della pianta, sono ricche di tricomi e cannabinoidi( CBD/THC), per il loro sapore amaro vengono tolte dal fiore e piuttosto usate per resine ed estratti



Le radici

L’apparato radicale di questa pianta può estendersi fino a 2 mt

e viene descritto come fittonante,

garantisce alla pianta grande stabilità e resistenza.





I fiori



I Fiori della canapa sono maschili e femminili; essendo una pianta dioica i fiori sono diversi: Quello del maschio è a pannocchia, composto da 5 sepali al cui interno, altrettanti stami, contengono il polline. Il suo compito è proprio quello di produrre il polline che viene trasportato dal vento per l’impollinazione (anemofila);

Il fiore femminile è a forma di calice, da cui dipartono due filamenti chiamati pistilli, che catturano il polline, per dare vita al seme, sono uniti a gruppi, formanti una corte di spighe.